DOPO LE TERME

L’incontro con Davide alle terme aveva lasciato Carla pienamente soddisfatta, e decisa a ripetere la cosa, d’altronde si era fatta scopare per bene da questo tipo. Nei giorni a seguire c’erano stati diversi scambi di messaggi tra noi tre, la voglia c’era da tutte le parti di rivederci, però io volevo non un incontro banale … Leggi tutto

LA TROIETTA DELLA COMPAGNIA

La compagnia di una decina di amici era comodamente seduta attorno a tre tavolini nel bar della piazza, intenta a chiacchierare in quel tardo pomeriggio estivo. “Beh! Che ci posso fare… Se uno mi piace… mi piace. Sono fatto così e mi sta bene. E se mi piace perché fare il prezioso. Ci sto. Si … Leggi tutto

AL CENTRO COMMERCIALE

Ero da sola, pomeriggio libero. Passeggiavo annoiata dalle vetrine troppo uguali fra loro del centro commerciale quando … vedo due bei tipi suo trent’anni (io ne ho 50 ma ben portati)…. li incrocio e noto che si stanno recando al bagno. Le situazioni migliori della mia vita son sempre nate per caso. Non penso, agisco. … Leggi tutto

GIANNA, MIA MOGLIE

Dopo cena come sua abitudine mia moglie controllava alcuni conti dell’ufficio disbrigava la posta elettronica del suo PC e dopo un breve riepilogo del programma per il giorno dopo si accoccolava sul divano vicino a me per assistere a qualche film per televisione. Quanto descritto era la prassi sino a qualche mese prima, ultimamente però … Leggi tutto

BUSINESS ALLA SCALA – PT 2

(Parte 1 qui) In pochi secondi ci riprendiamo dall’affanno e dall’adrenalina che fino ad ora hanno guidato i nostri sensi e le nostre azioni. Sorridiamo, ridiamo emettendo qualche inizio di frase come a giustificare una scopata annunciata al primo sorso dell’aperitivo di poche ore fa. Mi risistemo alla meglio e mi affaccio dalla porta del … Leggi tutto

LA MIA MAMMA – 4

(Terza parte qui) Un’ondata di panico travolse me e mamma, che con un balzo saltò giù dal letto e si mise a rovistare tra le le lenzuola alla ricerca sfrenata delle sue mutandine e del suo reggiseno. Mentre (con mio grande dispiacere) si allacciava il reggiseno coprendo le sue meravigliose tettone, alzò lo sguardo verso … Leggi tutto

LOCKDOWN IN FAMIGLIA – CAPITOLO 1

Fissare il soffitto appena sveglia, trascinarsi come zombi in cucina, fare colazione, giocare alla playstation, pranzare ascoltando l’ennesimo TG sui numeri del giorno, giocare ancora alla playstation, cenare guardando lo stesso identico TG, guardare una serie TV per poi, lentamente, zombeggiare verso la cameretta per tornare a dormire. Quando poi la mattina seguente, come tutte … Leggi tutto

MONICA & GIORGIO – PT 2

(Parte 1 qui) “Monica si rese conto che era servito prendere ulteriori accorgimenti dal video, si chiese perché avesse detto che era più grande…”Il cazzo di Rino,….. spuntò dalla sua cintura e colpì la parte inferiore del mento di Monica. Con grande sorpresa constatò che era più grande del cazzo di Giorgio, sia in lunghezza … Leggi tutto

MONICA & GIORGIO – PT 1

Monica si stava annoiando, Giorgio……il marito sarebbe arrivato fra 2/3 ore, era fuori città per consegne. Come ingannare il tempo? Un buon film poteva essere la soluzione. Accese il p c si mise alla ricerca…..niente che catturasse la sua attenzione. Si mise a cazzeggiare, non sapendo esattamente che fare di preciso, si divertiva a cliccare … Leggi tutto

REALTA’ 02

(Capitolo 1 qui) Anna rispose: “Le fantasie sessuali, nella coppia affiatata, sono normali” Per una strana coincidenza, spesso anche loro immaginavano un altro uomo nel loro rapporto, un uomo che facesse sesso con lei, davanti a lui. Poi, aggiunse che lei non era una quarantaseienne giovanile, come Francy e, di certo, non si sentiva una … Leggi tutto

TUTTO HA UN PREZZO

Sarà per la mia origine “teutonica” o per “grazia” ma io sono sempre stato fisicamente così come mi vedete fin da quando ero ragazzino (le mie foto parlano per me..) Carino.. forse bello, ma nel senso più ambiguo del termine. Il mio aspetto efebico ha sempre confuso tanti.. capelli biondi, fisico snello e tonico, gambe … Leggi tutto

REALTA’ 01

Il nome di mia moglie è Francesca, però l’ho sempre chiamata con il diminutivo Francy. Quando facevamo l’amore o i preliminari per eccitarci, giocando di fantasia, era essenziale l’intervento di un altro uomo, magari un giovane superdotato, preferibilmente di colore. Amavo pensare mia moglie, posseduta più volte, da un vero toro superdotato, sotto il mio … Leggi tutto

CONGRATULAZIONI

Era una coppia abituata allo scambio. C’è un vecchio detto che parla di un un uomo che chiede ad un altro “Cosa faresti se trovassi tua moglie con un altro uomo?” L’altro risponde “Ignoralo, congratulati con loro o partecipa, a seconda delle circostanze!” Una notte prima di dormire Maria mi ha chiesto: “Cosa facciamo sabato sera?” … Leggi tutto